PROGETTAZIONE CHIAVI IN MANO DI AREE PRODUTTIVE INDUSTRIALI DI STAMPA 3D

Come società di servizi focalizzata unicamente nella Stampa 3D industriale, abbiamo sviluppato una significativa conoscenza ed esperienza anche sui temi relativi alla progettazione delle aree produttive e la messa in opera delle infrastrutture per la produzione. Dragonfly dispone inoltre di competenze specifiche sulle tematiche di sicurezza del lavoro (ISO 18000) e di impatto ambientale (ISO 14000) per quanto attiene alle tecnologie additive.

SITE PREPARATION E BEST PRACTICIES OPERATIVE PER LA STAMPA 3D INDUSTRIALE

Insieme ai leader industriali dell’utilizzo delle tecnologie additive (casi di successo italiani e internazionali) ed alle associazioni di settore (AITA - Associazione Italiana Tecnologie Additive), partecipiamo allo sviluppo dei nuovi standard e alla condivisione delle best practice operative. Tale esperienza ci consente di supportare l’intero percorso di introduzione delle nuove tecnologie di produzione e dei processi associati.
SITE PREPARATION
- progettazione dell’officina di produzione con tecnologia Additive Manufacturing (identificazione delle aree e progettazione della linea di produzione, requisiti impiantistici, dimensionamento, predisposizione alla modularità e alla scalabilità degli impianti, analisi del rischio sulla sicurezza del lavoro e relative prescrizioni);
MESSA IN OPERA E AVVIAMENTO (BEST PRACTICIES OPERATIVE)
- supporto al personale di produzione nell’acquisizione delle necessarie competenze tecniche e di processo, preparando gli addetti all’utilizzo giornaliero dei sistemi, inclusa la preparazione del file di stampa, la preparazione del ciclo di lavoro, la conduzione efficiente e sicura degli impianti di stampa;
-  addestramento degli operatori ad una profonda conoscenza dei parametri di processo per le diverse finalità: finitura di superficie, proprietà del materiale, definizione della struttura, ottimizzazione del job di stampa e di come questi possono essere ottimizzati per le diverse applicazioni.

SALUTE E SICUREZZA (IN CONFORMITÀ ALLA NORMATIVA) SUL POSTO DI LAVORO

Stante la relativa novità delle tecnologie di produzione additiva, esistono attualmente pochi studi sui rischi della salute sul posto di lavoro. Analogamente, anche le normative per la sicurezza dei lavoratori non hanno ancora pienamente integrato standard ad hoc per i rischi specifici associati alla tecnologia.
I principali aspetti, peculiari e specifici, dei rischi per i lavoratori in ambienti di manifattura additiva sono i seguenti:
• rischi chimici derivanti dalle resine volatili usate nella produzione additiva di componenti polimerici, e dagli additivi volatili metallici o non metallici contenuti nelle polveri metalliche;
• rischi chimico-fisici associati all'uso di polveri, in particolare se contenenti nanoparticelle;
• rischi di esplosioni provocate dall'impiego di polveri;
• rischi specifici derivanti dall'uso di sorgenti laser, fasci elettronici, ecc.
In corrispondenza di questi rischi è necessario che siano poste in atto le corrispondenti misure di sicurezza del lavoro, già normate in altri ambiti, da adattarsi ed integrarsi per l’ambito specifico della produzione additiva.